CONCENTUS CONSORT

reneszánsz kamarazenekar

Fondazione Musica Rediviva

 

Lo scopo della Fondazione é portare la musica anche da chi per una ragione qualsiasi - possibilitá economica, problemi di salute o altro - non riesce assistere a un concerto dal vivo, e in questo modo contribuisce ad allargare il pubblico amante della musica classica.

La Fondazione pone particolare attenzione anche alla formazione ed educazione dei futuri musicisti organizzando corsi per bambini e giovani, dove parte importante é lo sviluppo dell'attitudine alla musica, ma anche la preparazione di musicisti dilettanti.  Oltre all'attivitá educativa, esegue musicoterapia in ospedali , case di cura e istituti di riabilitazione.

Parte importante dell'attivitá della Fondazione é inserirsi con la propria musica in iniziative culturali all'estero, rinforzando in questo modo i rapporti culturali internazionali.

La Fondazione dispone di conoscenza di lingue straniere e esperienza di concerti. É fondamentale la collaborazione con altri popoli del bacino dei Carpazi con cui la cura e la ripresa delle tradizioni sono interesse comune. Oltre a questo, chiaramente e particolarmente importante mantenere e creare nuovi contatti anche con altri Paesi europei, in quanto questi erano sempre stati i primi nel campo di apprezzare e far rivivere la cultura e la musica rinascimentali, e tenerle nella posizione prestigiosa che esse meritano.

 

 

Musica Rediviva Foundation

The aim of the foundation is to increase the number of music listeners, extending to those people who through financial hardship, poor health or other factors are prevented from attending live performances, so that they too can enjoy the experience of listening to music. 

The foundation also believes in nurturing new talent and holds classes for young people to develop their musical abilities, and fosters music appreciation for music lovers. We also work together with hospitals and rehabilitation institutions to offer music therapy.

Another important aspect of our work is to strengthen international cultural relationships through representation in  music events abroad. This requires the necessary language skills and experience of playing overseas, which the foundation has. Working together with other nations from the Carpathian Basin preserving and nurturing our traditions is in everyone's interest. Equally important, however, is the maintenance of  good relations with the people throughout Europe as they were at the forefront of the Renaissance and the flowering of Renaissance music.

 

Asztali nézet